A Montemonaco si cerca 'casa Sibilla'

MONTEMONACO (ASCOLI PICENO), 8 NOV - Al via, sotto il coordinamento scientifico del prof. Piero Farabollini, commissario alla ricostruzione post sisma, attività finalizzate a studi geologici e messa in sicurezza della cavità sulla sommità del Monte Sibilla nel Parco dei Sibillini. I lavori sono finanziati dal Comune di Montemonaco e dalla Regione. La Grotta della Sibilla è legata a leggende parte della cultura locale, consiste in una dolina di crollo ingombra di massi, dove antiche fonti descrivono l'ingresso accessibile di una cavità sotterranea. Lì, secondo il mito, risiedeva la Sibilla appenninica, profetessa che, come altre sparse per l'Italia, era capace di prevedere il futuro. Ci saranno trivellazioni di diametro minimo in base a sondaggi geoelettrici che hanno individuato vuoti ne sottosuolo, confermando l'esistenza di un sistema ipogeo. Il direttore lavori è il geologo Maurizio Mainiero; video ispezione e riprese per un futuro documentario saranno realizzate da un'équipe del documentarista Tullio Bernabei.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. CronacheMaceratesi
  2. CronacheMaceratesi
  3. Corriere Adriatico
  4. Cronache Fermane
  5. Il Resto del Carlino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Macerata

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...